Restauro Rolex Submariner ref. 16610 T

Buongiorno a tutti, in questo articolo mi concentrerò sulle conseguenze della rottura del vetro di un orologio e sul successivo ripristino funzionale ed estetico.
Questo bell’esemplare di Rolex Submariner ref. 16610 T è arrivato in laboratorio col vetro in frantumi e di conseguenza numerosi frammenti e ‘polvere’ di zaffiro minacciavano di rovinare le sfere e il quadrante, richiedendo la massima cura nella rimozione delle schegge per non creare segni ove non fossero già apparsi.

Per creare un simile danno l’urto dev’essere stato significativo: come si vede nella foto successiva, il sistema antiurto del bilancere si è addirittura sganciato causando la fuoriuscita dalla sede di pietra e contropietra in rubino.

Quando il vetro subisce una rottura con rilascio di schegge verso l’interno non è sufficiente la sola sostituzione del vetro, bensì è necessario lo smontaggio completo del meccanismo poichè spesso alcuni piccoli frammenti attraversano il quadrante dal foro centrale o dalla finestra del datario, diventando vere e proprie ‘mine vaganti’ per gli ingranaggi, specialmente nel caso dei vetri zaffiro a causa dell’elevata durezza del materiale.
Qui di seguito un paio di foto di schegge rinvenute all’interno del movimento:

Come in ogni manutenzione completa, dopo aver eseguito lo smontaggio e la verifica di tutti i componenti ed averli posizionati negli appositi cestelli, si procede al lavaggio automatizzato ad ultrasuoni come da specifiche Rolex:

La foto successiva (scattata a 40 ingrandimenti) permette di scorgere una quasi invisibile serigrafia a forma di corona, posta sul vetro a ore 6 ed attestante la sua originalità:

A lavoro quasi terminato si controllano i vari paramentri di funzionamento grazie all’ausilio del cronocomparatore e si esegue la regolazione fine del tempo cercando di ottenere la massima precisione possibile.
Una piccola curiosità: contrariamente ad altri casi, per cui associamo la “linea piatta” a qualcosa di poco rassicurante, qui è un risultato assolutamente positivo! La sua pendenza rappresenta infatti l’anticipo/ritardo dell’orologio, che in questo caso è di 0 secondi al giorno, quindi il miglior risultato possibile.

Infine un breve video prima/dopo del ripristino estetico: la nostra filosofia è sempre quella di rispettare geometrie e finiture originali nel modo più preciso possibile, obiettivo che possiamo raggiungere grazie all’esperienza e all’uso di diversi macchinari dedicati ai vari tipi di lavorazioni.

Grazie per averci seguiti anche in questa lettura, torneremo presto con un nuovo articolo!

Localizzazione Oreficeria Bottillo di Bottillo Angela Maria, Via Roma 49, 18014 Ospedaletti (IM) Telefono 0184 689372 E-mail oreficeriabottillo@hotmail.com Orario Orari di apertura 9:00-12:30 15:30-19:30 / Lunedì pomeriggio e domenica chiuso // P.Iva: 01381220084
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close